NARDO', Il candidato Sindaco Mino Frasca: "Stadio in condizioni pietose, da manto erboso a campo di patate"

"Una vera vergogna, soprattutto se si pensa al nulla fatto negli ultimi anni dal sindaco Pippi Mellone, dall'assessore ai Lavori pubblici Oronzo Capoti e dal consigliere delegato allo sport Antonio Tondo per salvaguardare l'impianto sportivo di via XX Settembre."

 

NARDO' (Lecce) - Nota del candidato Sindaco Mino Frasca.

"Da invidiabile manto erboso a campo di patate il passo è stato breve, terreno (definirlo di gioco è esercizio di pura fantasia) duro e pietroso che alle prime piogge si trasforma in pantano: queste le pietose condizioni in cui versa, attualmente il terreno di gioco dello stadio "Giovanni Paolo II" di Nardò.

Una vera vergogna, soprattutto se si pensa al nulla fatto negli ultimi anni dal sindaco Pippi Mellone, dall'assessore ai Lavori pubblici Oronzo Capoti e dal consigliere delegato allo sport Antonio Tondo per salvaguardare l'impianto sportivo di via XX Settembre.

Un affronto agli sportivi neretini e alla storia calcistica della nostra città, che nel passato ha anche conquistato importanti risultati, fino all'esaltante promozione in serie C2 della stagione 1997-'98.

Nardò merita di ritornare ad essere protagonista anche nel calcio, con risultati e stadio all'altezza della sua tradizione ".