On. Nuccio Altieri (Lega): "Agricoltori abbandonati da Emiliano, noi con loro in campagna a Ferragosto"

"Insieme ai candidati al Consiglio regionale, ai parlamentari pugliesi e ai dirigenti di partito dedicheremo la settimana di ferragosto agli incontri con gli agricoltori, recandoci direttamente in campagna già dalle prime ore della mattina".
 
BARI - “Gli agricoltori pugliesi sono stati abbandonati e maltrattati per 5 anni da Emiliano e dalla sinistra.
Per la Lega l’agricoltura è una delle prime tre attività produttive su cui la Puglia deve costruire il proprio futuro sviluppo economico e occupazionale.
Per queste ragioni, insieme ai candidati al Consiglio regionale, ai parlamentari pugliesi e ai dirigenti di partito dedicheremo la settimana di ferragosto agli incontri con gli agricoltori, recandoci direttamente in campagna già dalle prime ore della mattina,  per comprendere sui luoghi di lavoro le esigenze reali dei braccianti e degli imprenditori agricoli.
Il tour “è ora di agricoltura”, toccherà tutte le sei provincie pugliesi e comincerà martedì 12 agosto dalla Capitanata dove a partire dalle ore 7:00 del mattino visiteremo le più importanti realtà agricole del territorio.
L’agricoltura si cambia mettendo i piedi nella terra e comprendendo le tante difficoltà che ogni giorno devono affrontare questi uomini e queste donne.
Con la Lega libereremo gli agricoltori dalla schiavitù delle clientele della vecchia politica, dalla burocrazia e dai burocrati come Emiliano che ha affossato questo settore come nel caso dei PSR e della Xylella.
Abbiamo le idee chiare su quello che c’è da fare quando saremo al governo della Puglia, ma vogliamo valutare e decidere tutto insieme agli agricoltori, confrontandoci con loro in campagna e non in qualche fresca sala con l’aria condizionata. Con la Lega in Puglia siamo al lavoro senza sosta per cambiare prima di tutto il modo di fare politica, che come ci insegna Matteo Salvini deve essere fatta tra la gente e con la gente”. 
 
Tanto dichiara l’ex deputato leghista Nuccio Altieri, candidato Vice presidente della Regione Puglia.