NARDO', Amministrative 2021. Adriano Muci: "Il mio impegno, concreto, per la Città, per i cittadini"

 

 

NARDO' (Lecce) - Nota del candidato al Consiglio comunale Adriano Muci.

“Le mie idee, i miei progetti, per (continuare) a vedere una Nardò migliore, accessibile a tutti, che può, sa e deve soddisfare chi la vive ogni giorno, partono da lontano e non sono solo il frutto della mia candidatura al Consiglio Comunale, avendo avuto la possibilità di conoscere e vivere a pieno la mia città, dapprima come libero cittadino, poi come Operatore Sanitario ed anche come attivista in politica, impegnato nel sociale e via discorrendo, notandone così pregi e difetti, cosa vi è e cosa ancora manca.

Questa possibilità, deriva principalmente dal mio lavoro, grazie al quale posso anche ascoltare cittadini che parlano ed espongono problemi, secondo il loro punto di vista, in modo del tutto libero e slegato da situazioni politiche varie ed eventuali.

Ed è questo ciò che conto di continuare a fare, ascoltare la gente, stare in mezzo ad essa, parlare, dialogare, e, là dove possibile, cercare ed attuare una soluzione vantaggiosa per tutti.

La mia attenzione si è da sempre focalizzata sulle “fasce deboli”, sul sociale, sulle politiche cittadine nel senso più concreto e diretto del termine. Tematiche già comunque ben trattate dall’Amministrazione Comunale e dall’Assessore al ramo.

Perché ritengo che la voce dei più deboli, delle persone più in difficoltà, sia la voce più nobile da ascoltare, senza alcun pregiudizio, ma con la capacità ed il dono del confronto e, per l’appunto, dell’ascolto.

Ovviamente bisogna anche saper dare delle risposte, magari in tempi relativamente brevi, facendo vedere e di conseguenza facendo cadere quel luogo comune del <<politico che non sa ascoltare e che non fa i fatti>>. Anch’io sono un cittadino, anch’io so rendermi conto di ciò che mi accade intorno e cercherò, come già faccio, di capire anche chi sta in silenzio, ma soffre ugualmente, e che per un senso di sfiducia verso il mondo della politica, delle istituzioni, continua a chiudersi di più in se stesso, facendosi logorare dal silenzio e dall’angoscia.

Un apporto ancora migliore potrò fornirlo una volta all’interno dell’Amministrazione, luogo perfetto, soprattutto con la corrente Amministrazione, per rendere concreto ogni progetto.

Ed anche per tutto questo, ho scelto di candidarmi nella lista civica <<Obiettivo Comune>>, il cui coordinatore è l’amico Cesare Dell’Angelo Custode, già Consigliere Comunale, ed ovviamente, al fianco di Pippi Mellone Sindaco, con i quali condivideremo progetti ed idee, per rendere ancora migliore la nostra amata Nardò.

I problemi li risolveremo insieme, le soluzioni ce le proporremo vicendevolmente.

Non faccio promesse o grandi proclami, lascio parlare i fatti."